Pratiche Auto S.T.A. - Rientro in possesso

Se sei rientrato in possesso di un veicolo per il quale era stata annotata la perdita di possesso, hai quaranta giorni di tempo per richiedere l’annotazione del rientro in possesso.

L’annotazione di rientro in possesso può essere richiesta dall’intestatario del veicolo o da un avente delega.

L’obbligo di corrispondere nuovamente il bollo auto riparte dal mese di annotazione al PRA del rientro in possesso.

Documentazione necessaria per il rientro in possesso

Per registrare il rientro in possesso del veicolo devi presentare:

  • il Certificato di Proprietà sul quale è stata annotata la perdita di possesso del veicolo, o la denuncia di smarrimento dello stesso, se sei in possesso della vecchia versione cartacea, oppure la ricevuta del Certificato di Proprietà Digitale dove è stata annotata la perdita di possesso del veicolo;
  • il provvedimento emesso dalle autorità con il quale si restituisce il veicolo oggetto di furto
  • documento di identità dell’intestatario del veicolo e una sua fotocopia
  • in caso di presentazione della domanda da parte di avente delega deve essere presentata relativa delega e il documento di identità del delegato con relativa fotocopia

Costi per l’annotazione di rientro in possesso

Per annotare il rientro in possesso va corrisposta l’imposta di bollo, corrispondente a € 32,00 se si utilizza il Certificato di Proprietà o € 48,00 se si utilizza la nota NP3B, oltre agli importi dovuti all’agenzia a cui ci si rivolge per la pratica.

Cerca l’Agenzia Sermetra più vicina a te per il rientro in possesso del tuo veicolo.

mappa
| P.I. 04733391009 | © Copyright 2017 Sermetra S.Cons.p.A.