Passaggio di proprietà: cos’è, quanto costa e come funziona

Passaggio di proprietà: cos’è, quanto costa, come funziona - Sermetra

Desideri acquistare o vendere un veicolo usato ma non hai idea di come possa funzionare la procedura di cambio proprietà? Non ti preoccupare, ci pensiamo noi del Consorzio Sermetra a fare chiarezza!

Chi ha già venduto o acquistato un mezzo probabilmente lo sa: il passaggio di un bene dal proprietario passato a quello futuro implica una serie di prassi burocratiche volte ad accertare l’effettivo cambio di proprietà del bene. Tra queste troviamo – dopo la firma del contratto di vendita – il Passaggio di proprietà, che viene poi sancito dalla registrazione dell’avvenuta notifica al PRA (Pubblico Registro Automobilistico). Di cosa si tratta, in cosa consiste concretamente tale atto di trasferimento di possesso e quali sono i costi legati alla sua validazione? Scopriamolo insieme.

Che cos’è il Passaggio di proprietà?

Il Passaggio di proprietà è un atto che convalida ufficialmente il trasferimento della titolarità di un bene (il veicolo) da una persona all’altra: con questo documento si certifica insomma che l’oggetto della transazione cessa di essere proprietà di chi l’ha venduto, divenendo proprietà di chi l’ha acquistato. Tale documento può essere richiesto alla Motorizzazione, all’ACI o presso una delle Agenzie del Consorzio, ed è obbligatorio in caso di compravendita di un veicolo usato.

Come funziona il passaggio di proprietà auto?

Nel caso in cui la compravendita avvenga presso un concessionario, la pratica del trasferimento di proprietà verrà gestita dagli uffici interni competenti in materia. In caso di transazione tra privati, invece, è compito dell’acquirente richiedere il Passaggio: una richiesta che deve essere effettuata entro 60 giorni dalla compravendita. Tra le varie accortezze da adottare in fase di compravendita vi è il controllo sull’assicurazione cui è soggetto o meno il mezzo. Nel caso in cui il veicolo sia sprovvisto di polizza RC Auto, il mezzo acquistato non potrà infatti circolare in strada fino a quando non ne verrà stipulata una nuova.

Quanto costa il Passaggio di proprietà?

Quanto costa dunque Il Passaggio di proprietà? Sebbene risulti difficile offrire una cifra precisa (il prezzo finale risente infatti di alcuni costi fissi e di certe variabili) proveremo ad offrire una stima generica, al fine di consentire a chi legge di avere un quadro generale più chiaro della situazione. Tra i valori invariabili troviamo 16 € di imposta di bollo per il rilascio del Documento di circolazione, 32 € di imposta bollo per la trascrizione al PRA, 16 € di marca da bollo per l’autenticazione dell’atto, 9 € per le commissioni della Motorizzazione civile e 27 € per le commissioni all’ACI. A tali cifre vanno poi sommati ulteriori importi, variabili a seconda della potenza in Kw del veicolo e all’intervento di uffici e personale competente per la richiesta dell’atto.

Hai ancora dubbi inerenti al Passaggio di proprietà? Vieni a trovarci in una delle 1200 Agenzie Sermetra: saremo lieti di rispondere ad ogni tua domanda! Con i giusti esperti al tuo fianco, ogni pratica auto diventerà semplice e veloce.

Scegli la strada giusta, scegli Sermetra!

Servizi offerti